Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:36 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, Stano oro nella 20 km di marcia: relax in palestra prima del via

Attualità domenica 30 novembre 2014 ore 18:36

Campo in festa per la Toscana

Grande successo di pubblico per le due iniziative realizzate per la Festa della Toscana. Iniziative per adulti e laboratori per bambini. Tutte le foto



CAMPO NELL'ELBA — Stesso tema, due appuntamenti, due punti di vista diversi. Campo ha festeggiato la Toscana in due modi complementari: la sera di sabato è stata dedicata agli adulti, alla memoria del territorio e al ruolo dell'istruzione mentre la giornata di domenica ha visto protagonisti i bambini e i ragazzi delle medie che hanno esposto i propri lavori.

Sabato sera l'aula magna delle scuole medie ha visto i ritorni di un corpo docente responsabile dell'educazione di diverse generazioni di campesi. La loro memoria e la loro esperienza sono state al centro del dibattito sul futuro dell'istruzione e il suo collegamento con il territorio. 

Ospite e istrione della serata è stato Italo Bolano che ha illustrato e proprie opere e spiegato come il collegamento fra arte e territorio sia forte nella sua arte e come quella linea non possa essere spezzata.

La giornata di domenica si è divisa in tre appuntamenti: l'apertura è stata dedicata all'esposizione dei lavori che le diverse classi delle scuole medie hanno prodotto seguendo la linea guida della Festa delle Toscana, dedicata al "guardare oltre". I bambini e i ragazzi hanno declinato il concetto in una serie di esecuzioni materiali e artistiche che hanno riempito le pareti della scuola.

Dopo un pranzo strettamente legato al territorio, con un zuppa a chilometro zero preparata con prodotti locali è iniziato il momento più ludico con i laboratori dedicati ai bambini.

Il sindaco Lorenzo Lambardi, presente in ambedue le giornate: "Oggi festeggiamo i valori civili che proprio in Toscana sono nati (il 30 novembre è l'anniversario dell'abolizione della pena di morte da parte di Leopoldo di Lorena). Anche noi dobbiamo guardare avanti e dare a possibilità alle nuove generazioni di guardare oltre nella vita che li aspetta". 

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo Stelio Montimoli di Toremar è partito dal porto di Piombino con a bordo i camion per rifornire i distributori dell'isola d'Elba
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità