QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°19° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 16 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 05 agosto 2015 ore 14:03

Cadavere trovato in casa dopo 4 giorni

Il corpo di un 87enne portoferraiese è stato ritrovato nella sua abitazione dopo quattro giorni dalla morte. A dare l'allarme il prete della Caritas



PORTOFERRAIO — Senza amici nè parenti, l'esistenza solitaria di un 87enne portoferraiese si è conclusa pochi giorni fà in maniera altrettanto silenziosa.

Il fatto è avvenuto nella zona dell'Albereto dove l'uomo abitava e dove, a diversi giorni dalla morte, è stato ritrovato il suo cadavere. A dare l'allarme è stato il prete che gestisce la mensa della Caritas dove l'uomo andava spesso a consumare qualche pasto.

Un'assenza prolungata che ha insospettito il prelato che, una volta arrivato davanti all'abitazione del defunto, ha deciso di avvertire le forze dell'ordine. Intervenuti sul posto, i Carabinieri di Portoferraio hanno chiesto l'ausilio dei Vigili del fuoco per entrare nell'appartamento dove hanno trovato il corpo.

Fin da subito è stato chiaro che niente poteva essere fatto se non procedere alla dichiarazione di morte e avviare le pratiche del caso. Sulle cause pare ci siano pochi dubbi: si sarebbe trattato di un malore cardiaco, patologia di cui l'anziano elbano soffriva da tempo.

Il magistrato non ha ravvisato ipotesi di reato, astenendosi dall'ordinare un'autopsia e lasciando da subito la possibilità ai parenti di reclamare il corpo per la sepoltura ma, a quanto si apprende, nessuno si è fatto avanti e delle pratiche si occuperà, come vuole la norma in questi casi, l'amministrazione comunale.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

Renzi e Salvini d'accordo su Raggi: «Vada a casa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Sport