Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO19°38°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 27 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Verona, la festa dei sostenitori di Tommasi che cantano «Bella Ciao»

Cronaca venerdì 11 settembre 2015 ore 19:31

Brace nel bidone, incendio sfiorato sul camion

immagine di repertorio

Un camion della raccolta rifiuti ha rischiato di prendere fuoco perchè qualcuno aveva buttato delle braci nel bidone. Galli: "Azioni irresponsabili"



CAMPO NELL'ELBA — C'è mancato poco. Lo deve aver pensato che l'operaio addetto alla raccolta dei rifiuti dai bidoni della spazzatura dopo che dalla strada gli hanno fatto notare che gli stava andando a fuoco il mezzo.

Il fatto, successo questa mattina a Cavoli e che poteva costare davvero molto caro è dovuto alla pigrizia e all'incuria di un elbano che ha conferito nei bidoni stradali della brace ancora accesa, nel tratto che va da Fetovaia a Seccheto. 

Con la ripresa del periodo degli abbruciamenti dei residui vegetali sono molti i privati o le aziende che accendono fuochi per liberarsi delle scorie vegetali. L'autista del mezzo non ha visto fumo uscire dal cassonetto ma la brace deve aver ripreso vigore durante l'operazione di svuotamento, tanto che sono stati alcuni automobilisti che lo hanno fermato, allarmati dalla colonna di fumo che usciva dal compattatore.

L’autista del mezzo, accortosi del fumo che fuoriusciva lo ha prontamente stoppato e portato all’interno di una piazzola dove ha provveduto a spegnere il fuoco, che si stava propagando, con l’estintore.

"Il gesto oltre che irresponsabile - commenta duro il vice sindaco di Campo nell'Elba, Giancarlo Galli - può essere inteso come criminale per le conseguenze che tale azione avrebbe potuto provocare, se non fosse stato per la segnalazione di alcuni passanti.

Oltre agli ingenti danni materiali alle attrezzature avrebbe avuto sicuramente conseguenze gravi per l’incolumità pubblica: se il compattatore fosse andato a fuoco avrebbe potuto provocare incidenti che secondo in che zona avrebbero potuto essere molto ma molto seri.

Come amministrazione auspichiamo che ciò non si ripeta e raccomandiamo, come già fatto anche in passato, di conferire correttamente per rendere sempre migliore il servizio a beneficio di tutti. Ricordiamoci che il comportamento corretto verso l’ambiente in cui viviamo è sintomo di rispetto della vita".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È questo il numero dei contagi accertati sull'isola nelle ultime 24 ore in base al bollettino giornaliero regionale della Toscana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli