comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:10 METEO:PORTOFERRAIO14°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 27 novembre 2020
corriere tv
Napoli, davanti al San Paolo l'emozionante omaggio dei tifosi: cori e fumogeni per Maradona

Attualità venerdì 10 ottobre 2014 ore 08:47

Ticket: sportelli aperti anche nel fine settimana

Sia sabato che domenica sarà possibile recarsi agli sportelli dell'Usl per le pratiche di autecertificazione del ticket sanitario



PORTOFERRAIO — Sabato 11 e domenica 12 ottobre sarà un weekend di aperture straordinarie per alcuni sportelli dell’Azienda USL 6. “I nostri operatori – spiega Antonella Valeri, direttore amministrativo dell’Azienda USL 6 – saranno a disposizione per dare informazioni e ricevere autocertificazioni sulle fasce di reddito per i ticket. Sarà possibile, inoltre, attivare la propria tessera sanitaria, anche se, lo ricordo, l’attivazione non è necessaria per compiere l’autocertificazione. Queste aperture sono state volute per venire incontro alle esigenze dei cittadini e ridurre le difficoltà nel conciliare gli orari lavorativi con quelli degli sportelli. Di questa possibilità voglio ringraziare soprattutto i nostri operatori che con la loro disponibilità hanno reso possibile l’apertura di sabato e domenica”.

Per l'Elba:

CSS Portoferraio - Sabato dalle 8 alle 18 e Domenica dalle 9 alle 13

CHI DEVE AUTOCERTIFICARE. L’autocertificazione deve essere fatta esclusivamente dalle circa 60mila persone che nelle settimane scorse hanno ricevuto una lettera di invito da parte dell’Azienda USL 6. Il messaggio è arrivato a tutti coloro che non abbiano una fascia di reddito assegnata tramite le banche dati dell’Agenzia delle Entrate o dell’Inps. Questo può accadere nel caso in cui:

- non si compili annualmente la dichiarazione dei redditi,

- non si abbia un’attestazione Isee in corso di validità

- si abbia un reddito familiare superiore ai 100mila euro

Ad eccezione dell’ultima condizione, a tutti gli altri è richiesta la compilazione dell’autocertificazione in quanto dal 1° novembre, secondo la deroga accordata dalla Regione per l’applicazione della normativa, non sarà più possibile indicare, di volta in volta, la propria posizione reddituale sulla singola ricetta in farmacia o presso gli ambulatori specialistici.

L’autocertificazione, oltre che sul sito della Regione Toscana o ai “Totem-Punto Sì”, può essere fatta anche inviando il modulo, scaricabile sul sito www.usl6.toscana.it o rintracciabile agli Urp, ai distretti o dal proprio medico di famiglia:

- via FAX ai numeri 0586-223.058 o 0565-67116

- via E-MAIL all’indirizzo autocertificazione@usl6.toscana.it

- via PEC all’indirizzo asl6livorno@postacert.toscana.it

- via POSTA (Azienda USL 6 – Uff. Protocollo, Viale Alfieri 36–57124 Livorno)

L’autocertificazione, che deve essere spedita includendo una fotocopia firmata del documento di identità, prevede le seguenti possibilità:

E01 Soggetti con più di 65 o meno di 6 anni con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale inferiore a 36.151,98 euro

ERA Soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale inferiore a 36.151,98 euro

ERB Soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale da 36.151,98 a 70.000 euro

ERC Soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale da 70.000 a 100.000 euro

In caso di dubbio è comunque possibile avere indicazioni sulla propria posizione attraverso il numero verde delle Informazioni dell’Azienda USL 6 800.03.08.08 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16.

Scarica sul sito aziendale:

- il modulo di autocertificazione;

- la procedura di autocertificazione tramite Servizi OnLine - Regione Toscana

- la procedura di autocertificazione tramite “Punto Sì”



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità