QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14° 
Domani 12°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 15 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 30 aprile 2014 ore 12:28

Anno 2014, i successi dell'Aci Club

Nell'assemblea annuale dei Soci i risultati dell'Automobil club livornese



ISOLA D'ELBA — Si è rinnovato l'appuntamento annuale con l'Assemblea ordinaria dei Soci dell'Automobile Club Livorno, tenutasi in seconda convocazione in una cornice spettacolare come quella del Castello Pasquini di Castiglioncello. La speciale riunione ha offerto l'occasione di premiare i Soci patentati di lungo corso ma al tempo stesso ha fornito anche un palcoscenico importante per celebrare i buoni risultati ottenuti dall'Ente.

Non soltanto in termini di performances economiche di bilancio, bensì anche sotto il profilo dei traguardi sportivi ottenuti. Sempre nel rispetto di una blasonata tradizione composta da manifestazioni di indubbio successo, che hanno scritto pagine indelebili nella storia delle discipline motoristiche. 

Stelle brillanti. L'AC Livorno è in prima linea in materia di sicurezza sulle strade di tutti i giorni, ma rappresenta un interlocutore comunemente riconosciuto da tutti anche quando si parla anche di premere il piede sull'acceleratore in gara: sono stati ben 420 i licenziati CSAI serviti dall'Ufficio Sportivo nel 2013.

Questo grazie alla fattiva collaborazione dello storico delegato di Portoferraio Elio Niccolai, insignito recentemente dal CONI provinciale assieme al vice Presidente Marco Fiorillo con le Stelle al Merito Sportivo rispettivamente d'Argento e di Bronzo.

"La nostra è un'attività fiore all'occhiello per ACI Italia e fortemente legata alla valorizzazione del turismo: in occasione dell'ultimo Rally Internazionale, abbiamo attirato complessivamente 4 mila persone all'Elba, durante un periodo peraltro di bassa stagione, contribuendo fattivamente al rilancio dell'economia isolana - ha raccontato
con orgoglio Fiorillo - Con lo Storico poi, i numeri incrementano ulteriormente grazie alla rappresentanza di ben 20 Paesi diversi in gara.

Se l'anno passato la crisi ha picchiato forte limitando le iscrizioni ad una media di 50 vetture, con i primi due appuntamenti del 2014 si è tornati a viaggiare alti intorno alle 90 presenze al via. Il segnale più tangibile che stiamo lavorando bene".

Fiorillo e Niccolai, due 'Eccellenze' per un Ente già Stella d'Oro al
Merito Sportivo CONI

Si è rinnovato l'appuntamento annuale con l'Assemblea ordinaria dei Soci dell'Automobile Club Livorno, tenutasi in seconda convocazione in una cornice spettacolare come quella del Castello Pasquini di Castiglioncello. La speciale riunione ha offerto l'occasione di premiare i Soci patentati di lungo corso ma al tempo stesso ha fornito anche un palcoscenico importante per celebrare i buoni risultati
ottenuti dall'Ente.

Non soltanto in termini di performances economiche di bilancio,
bensì anche sotto il profilo dei traguardi sportivi ottenuti. Sempre nel rispetto di una blasonata tradizione composta da manifestazioni di indubbio successo, che hanno scritto pagine indelebili nella storia delle discipline motoristiche.

Stelle brillanti. L'AC Livorno è in prima linea in materia di sicurezza sulle strade di tutti i giorni ma rappresenta un interlocutore comunemente riconosciuto da tutti anche quando si parla anche di premere il piede sull'acceleratore in gara: sono stati ben 420 i licenziati CSAI serviti dall'Ufficio Sportivo nel 2013. Questo grazie alla
fattiva collaborazione dello storico delegato di Portoferraio Elio Niccolai, insignito recentemente dal CONI provinciale assieme al vice Presidente Marco Fiorillo con le Stelle al Merito Sportivo rispettivamente d'Argento e di Bronzo.

"La nostra è un'attività fiore all'occhiello per ACI Italia e fortemente legata alla valorizzazione del turismo: in occasione dell'ultimo Rally Internazionale, abbiamo attirato complessivamente 4 mila persone all'Elba, durante un periodo peraltro di bassa stagione, contribuendo fattivamente al rilancio dell'economia isolana - ha raccontato
con orgoglio Fiorillo - Con lo Storico poi, i numeri incrementano ulteriormente grazie alla rappresentanza di ben 20 Paesi diversi in gara. Se l'anno passato la crisi ha picchiato forte limitando le iscrizioni ad una media di 50 vetture, con i primi due appuntamenti del 2014 si è tornati a viaggiare alti intorno alle 90 presenze al via.

Il segnale più tangibile che stiamo lavorando bene".
Eventi imperdibili. Per Niccolai e Fiorillo, due riconoscimenti di sostanza ottenuti grazie alla loro instancabile attività nella direzione 'dietro le quinte' di importanti manifestazioni motoristiche e che seguono la Stella d’Oro al Merito Sportivo ricevuta dallo stesso AC Livorno già nel lontano 1985. Entrambi figure di alto profilo che si spendono al fianco dello staff dell'ASD 'ACI Livorno Sport', struttura del tutto autonoma che, anche grazie al supporto di alcuni volontari, del gruppo di Ufficiali di
gara ELBAUNO e di recente anche assieme ad alcuni colleghi di Pistoia, organizza da anni, con risorse e mezzi propri, eventi di prim'ordine. Una sinergia vincente che ha permesso ancora l’organizzazione di due gare all’Isola d’Elba.

Vale a dire il "Rally Elba" (entrato a far parte del prestigioso circuito IRC proprio nel 2014) e il "Rally Elba Storico - Elba Graffiti" (manifestazione valida per il Campionato Europeo auto storiche con coefficiente massimo ed il cui anniversario, in coincidenza dell'edizione numero 25, è stato celebrato da volume intitolato 'La filatelia racconta
il Rally dell’Isola d’Elba': una pubblicazione curata dal Direttore Ernesto La Greca e diventata subito oggetto di culto tra i collezionisti). Un trittico completato con la rinascita della storica "Coppa Liburna Asfalto": l'happening ritrovato ormai da quattro anni è da ascriversi all’opera di sensibilizzazione operata dall'AC nei confronti delle Amministrazioni locali. Infine, sempre nel panorama sportivo locale del 2013, in occasione del tradizionale appuntamento con la 'Libecciata', evento
podistico amatoriale, ha trovato spazio anche il primo Trofeo ACI Livorno: l’Ente ha supportato l’evento offrendo la distribuzione di coppe e targhe ai vincitori.

Eventi imperdibili. Per Niccolai e Fiorillo, due riconoscimenti di sostanza ottenuti grazie alla loro instancabile attività nella direzione 'dietro le quinte' di importanti manifestazioni motoristiche e che seguono la Stella d’Oro al Merito Sportivo ricevuta dallo stesso AC Livorno già nel lontano 1985. Entrambi figure di alto profilo che si spendono al fianco dello staff dell'ASD 'ACI Livorno Sport', struttura del tutto autonoma che, anche grazie al supporto di alcuni volontari, del gruppo di Ufficiali di 

gara ELBAUNO e di recente anche assieme ad alcuni colleghi di Pistoia, organizza da anni, con risorse e mezzi propri, eventi di prim'ordine. Una sinergia vincente che ha permesso ancora l’organizzazione di due gare all’Isola d’Elba. Vale a dire il "Rally Elba" (entrato a far parte del prestigioso circuito IRC proprio nel 2014) e
il "Rally Elba Storico - Elba Graffiti" (manifestazione valida per il Campionato Europeo auto storiche con coefficiente massimo ed il cui anniversario, in coincidenza
dell'edizione numero 25, è stato celebrato da volume intitolato 'La filatelia racconta
il Rally dell’Isola d’Elba': una pubblicazione curata dal Direttore Ernesto La Greca e diventata subito oggetto di culto tra i collezionisti). Un trittico completato con la rinascita della storica "Coppa Liburna Asfalto": l'happening ritrovato ormai da quattro anni è da ascriversi all’opera di sensibilizzazione operata dall'AC nei confronti delle Amministrazioni locali. Infine, sempre nel panorama sportivo locale del 2013, in occasione del tradizionale appuntamento con la 'Libecciata', evento
podistico amatoriale, ha trovato spazio anche il primo Trofeo ACI Livorno: l’Ente ha supportato l’evento offrendo la distribuzione di coppe e targhe ai vincitori.



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca