QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°14° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 16 novembre 2019

Cronaca venerdì 11 ottobre 2019 ore 14:31

Cane ucciso da carabiniere, "Sia fatta chiarezza"

Gabriella Caramanica

La segretaria del partito Rivoluzione animalista chiede al Comando generale dei carabinieri di fare chiarezza e si dichiara pronta ad un sit-in



ISOLA DEL GIGLIO — La segretaria nazionale del partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica, interviene sulla vicenda del cane ucciso da un carabiniere all'isola del Giglio (si veda gli articoli correlati) e chiede al Comando generale dei carabinieri di fare chiarezza su quanto accaduto.

“Reputiamo assolutamente illogico e triste quanto accaduto pochi giorni fa al molo verde del porto dell'isola del Giglio, - dichiara Caramanica - dove con due colpi di pistola un carabiniere ha ucciso un cane. Si tratta di un episodio tragico, assurdo nella sua dinamica". 

"Esprimendo totale vicinanza alla famiglia che si prendeva cura del meticcio, oggi chiusa in un comprensibile dolore, e stigmatizzando l’accaduto, - prosegue Caramanica - Rivoluzione Animalista chiede con forza che le autorità competenti facciano luce sulle responsabilità del militare per il reato di uccisione di animali: in particolare, ci rivolgiamo al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri affinché prenda ufficialmente posizione sui fatti dell’Isola del Giglio. In caso di reiterato silenzio istituzionale, è nostra intenzione organizzare un sit-in di protesta sotto il Comando Generale di Roma: la morte della povera Hollie non può rimanere senza giustizia”.



Tag

Sentenza Cucchi, Di Maio: «Salvini dovrebbe scusarsi con la famiglia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Lavoro