Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:23 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La torcia olimpica brilla sul red carpet del Festival di Cannes

Attualità lunedì 08 marzo 2021 ore 08:52

Canile-gattile Elba, "necessario realizzarlo"

Sul progetto intervengono il Partito Animalista Italiano e gli Animalisti italiani a supporto delle iniziative di Animal Project onlus



ISOLA D'ELBA — "Sulla questione della mancata realizzazione canile comprensoriale dell’Isola d’Elba prendono posizione anche due importanti associazioni animaliste nazionali che intervengono a supporto delle iniziative attivate dalla nostra Associazione, tra cui la petizione on line su Change.org che ha raccolto già oltre 35.750 firme".

Lo rende noto la stessa Animal Project che riporta le dichiarazioni dei due esponenti di Partito Animalista Italiano e Animalisti italiani.

"Il Pai-Partito Animalista Italiano, per il tramite del suo Portavoce nazionale Filippo Borsellino: "L'Isola d'Elba rischia di ritrovarsi fuori dalla storia. In un periodo in cui si parla sempre di più di benessere animale, non è possibile che ancora l'isola non si sia dotata di strutture adatte per la cura e il controllo degli animali. Non è possibile che nel 2021 si riesca ad organizzare spedizioni su Marte, mentre un animale può morire senza poter ricevere assistenza. Un comportamento irresponsabile che rischia di compromettere anche il settore turistico, in quanto le persone sono sempre più attente al benessere dei propri animali".

Il vicepresidente degli Animalisti Italiani, Riccardo Manca dichiara: "Perché in Italia non si riesce a realizzare, come in un qualsiasi altro posto civile, una struttura prevista per legge? Un canile, peraltro, già dotato di progetto approvato! È solo per l'impegno delle associazioni animaliste che, attraverso il volontariato locale, all’Isola d’Elba si sta cercando di contenere e controllare il fenomeno del randagismo sul territorio. L’amore, l’entusiasmo e la fatica quotidiana dei volontari che sono gli unici a farsi carico nei fatti, e non davanti ai tavoli dei consigli comunali, delle criticità che riguardano la tutela degli animali non possono sostituirsi a quel servizio che deve essere garantito dalle istituzioni. È un preciso dovere sancito dalla legge che lo Stato stesso, attraverso gli amministratori locali, si occupi della lotta al randagismo e del benessere animale".

"Gli occhi di tutti gli animalisti italiani e delle tantissime persone che amano gli animali sono puntati sulla nostra Isola, - affermano da Animal Project -  auspichiamo dunque che l’iter per la realizzazione di un progetto che aspettiamo ormai da troppo tempo, sia finalmente portato a compimento in tempi certi e ragionevoli".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Persona conosciuta anche in tutta l'isola aveva un legale particolare col paese di Marciana Marina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Attualità

Attualità