QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°16° 
Domani 16°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità martedì 21 aprile 2015 ore 15:39

Alla scoperta dell'isola in tre escursioni

Tre giorni di avventura e natura per chi vuole conoscere l'Elba autentica e selvaggia: kayak, catamarano e monti per visitare l'Elba in modo diverso



CAMPO NELL'ELBA — Venerdì 24 Aprile KAYAK “la Magia della Costa Sud”

La luce bella e il silenzio del mare di primavera, scenari da favola da una prospettiva magica avanzando silenziosi seduti al livello del mare, per ammirare scogliere, grotte, spiagge e anfratti altrimenti irraggiungibili. Questa stagione è la migliore per osservare la ricca fauna costiera, è anche la stagione delle fioriture costiere e i colori dei cisti, del rosmarino, della lavanda, del ginestrino e delle violacciocche di mare. Dai nostri kayak potremmo osservare la grande biodiversità della fascia di marea con i granchi, gli anemoni e i tanti molluschi. Durante l'escursione faremo numerose soste per relax e bagni. Marina di Campo-Pomonte. Dalle 10 alle 17. Prezzo 40 euro. Max 8 persone.

Sabato 25 Aprile VELA “alla Ricerca di Delfini e Balene”

Una giornata di navigazione nel Santuario dei Cetacei tra Elba, Capraia e Corsica alla ricerca di delfini e balene. Navigheremo a bordo di un grande catamarano a vela 38 piedi, cercando di incrociare le rotte dei cetacei. Questo è un periodo particolarmente favorevole per incontrare delfini e balene, ma si possono osservare anche le berte e con un po’ di fortuna tartarughe di mare e pesci spada. Guida ambientale, binocoli e manuali a disposizione. Partenza da Marciana Marina ore 9,30 rientro ore 18,30. Prezzo 100 euro a persona, ragazzi 50 euro (under 12).

Domenica 26 Aprile TREKKING “La Via delle Creste”

Il percorso più selvaggio e spettacolare dell'Elba, un trekking impegnativo che raggiunge tutte le principali vette del massiccio del monte Capanne, le più alte dell'Isola. Una giornata sulle vette granitiche dell'Isola ammirando dall'alto l'Elba, la Corsica, la costa Toscana e tutte le Isole dell'Arcipelago Toscano. Si parte da Marciana (mt 375), lungo l'antica via Pomontinca fino al Santuario della Madonna del Monte (mt 630), fino alla vetta del Monte Giove (mt 855) per poi salire sulla vetta del Monte di Cote (mt 950). Da qui iniziamo l'ascesa sul crinale del monte Capanne che ci porta prima alla Tavola (mt 936), poi a La Galera (mt 989). Si prosegue tra i graniti erosi fino alla base della vetta del Capanne che risaliamo fino al culmine a 1019 mt, il punto più alto dell'Elba.

Scendiamo alla sella delle Filicaie dal versante Sud del Capanne per poi salire sulle creste del monte Calanche (mt 908), prendiamo il sentiero a mezza costa che ci porta fino al Ferrale (mt 730) e dopo essere passati dal romitorio di San Cerbone, ritorniamo al borgo di Marciana dove termina la nostra escursione. Dislivello complessivo in salita: 1240 mt. Lunghezza: 13,50 km. Difficoltà: impegnativo, per escursionisti esperti. Partenza da Marciana dalle 8,00 alle 17,00. Prezzo 40 euro a persona. Max 8 partecipanti.



Tag

Cosa vedeva Santori dal palco e le proposte delle sardine

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Spettacoli

Attualità

Cronaca