Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità domenica 23 agosto 2015 ore 19:30

Foto racconto, tutela ambientale e amicizia

Inaugurata, con festa popolare e brindisi, al molo di Patresi, la terza edizione di “FotoRacconto”, la mostra di immagini e ricordi di ogni tempo.



MARCIANA — Sono stampe su pannelli, raccolte anche in una pubblicazione che si può avere ad offerta libera. Nelle foto c'è Luigi che fa le cipolle, il vecchio magazzino del Mortaio, l'Acli di Santa Lucia e oltre 50 istantanee con storie ricche di valori. Ricordi legati ad un territorio genuino tra Patresi, Colle D'Orano e dintorni, fatto di macchia mediterranea, sentieri, scogliere che scendono nell'azzurro dei fondali, una costa di fronte a Corsica e Capraia con piccole frazioni, strutture commerciali, alberghi, il tutto avvolto da sole, cielo, e mare. Un piccolo mondo. 

E “FotoRacconto” esalta vicende significative di quella parte di isola nord occidentale, compresi i turisti che sono spesso protagonisti, come Hans Zimmermann. Il presidente dell'associazione “Amici di Patresi e Colle d’Orano”, Piero Berti, sabato ha dato vita ad una giornata culturale per far conoscere il territorio e creare il miglior clima esistenziale. “Vogliamo vivere la nostra tipica ospitalità, il nostro senso di appartenenza e l'orgoglio di avere avuto padri e madri che hanno protetto il nostro ambiente: la nostra principale risorsa - dice Berti - puntando ad amicizia e collaborazione. La nostra associazione, nata nel 2011, vuole mantenere e migliorare ogni aspetto di Patresi e Colle d’Orano e i relativi servizi, d'intesa col Comune di Marciana. Curiamo anche una serie di sentieri chiamati del “Raggio verde”. Non abbiamo fini di lucro e promuoviamo eventi culturali di ogni tipo. Siamo circa 100 persone, residenti e quasi la metà dei soci sono i nostri ospiti, che tornano ogni anno. Devono sentirsi a casa loro”. 

E la mostra prosegue nei locali dell'Hotel Belmare di Vincenzo Anselmi che dice ” Crescerà questo impegno, chiunque può darci foto e testimonianze. Abbiamo esposte anche poesie di Lorenza, Antonio e Piero Berti; e mi preme citare Luciano e Alfredo. Due persone esemplari, regalano a Patresi il loro tempo per fare manutenzione ambientale, senza chiedere niente in cambio. E' amore per la loro terra “. 

Foto e testi per l'edizione 2016 posono già essere inviate a info@hotelbelmare.it e hz.mail@t-online.de

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità