QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°13° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 25 aprile 2017

Cronaca martedì 23 agosto 2016 ore 14:12

Tre imbarcazioni salvate dalla Guardia Costiera

Notte si super lavoro per la Guardia Costiera che soccorre tre imbarcazioni e i rispettivi equipaggi a bordo, tra cui un bambino

PORTOFERRAIO — Il 21 agosto la Capitaneria di Porto di Portoferraio è stata impegnata in un’intensa attività di soccorso realizzata sia nel versante settentrionale che in quello meridionale del proprio compartimento marittimo. 

Ben 3 gli interventi posti in essere da parte della motovedetta Sar CP 805. In particolare, alle 19:30 circa l’ufficio circondariale di Piombino ha segnalato il mancato rientro di un bagnante nei pressi del porto di San Vincenzo. Immediato l’intervento dell’unità navale di soccorso di Portoferraio che si è diretta sul posto. 

Il bagnante è stato ritrovato in ottime condizioni di salute e la vicenda si è chiusa con esito positivo. Più tardi la sala operativa della Capitaneria, alle 23:30 ha ricevuto una comunicazione sul canale 16 tra Livorno radio e l’imbarcazione da diporto Goghigo che, dopo aver urtato uno degli scogli nei pressi di Punta Ala, aveva un uomo a mare e richiedeva soccorso della Guardia Costiera. 

E' stato quindi disposto l’immediato intervento della MV SAR CP 805 che, procedendo alla massima velocità è riuscita, grazie anche al lancio da parte dell’imbarcazione di 2 razzi rossi, ad individuarla tempestivamente. Mentre l’uomo a mare veniva recuperato e trovato in buono stato di salute, l’imbarcazione è stata raggiunta anche da personale dell’ufficio marittimo di Castiglione della Pescaia. 

I militari hanno provveduto alla messa in sicurezza e tratto in salvo tutte le persone a bordo dopo aver accertato l’assenza di rilevanti danni allo scafo. L'unità è stata poi rimorchiata dal locale gruppo ormeggiatori e ricoverata nel porto di Punta Ala. 

Intorno alle 1:20 la C.O. di Livorno ha segnalato quindi la richiesta di assistenza avanzata da un’imbarcazione a vela con motore in avaria con a bordo 6 persone tra cui un bambino a sud di Porto Azzurro. La MV CP 805 di Portoferraio è stata subito dirottata sul punto.

Intercettata l’imbarcazione, dopo aver constatato l’ottimo stato di salute delle persone a bordo, la barca è stata guidata verso l’ormeggio in sicurezza nella rada del porto di Porto Azzurro. 

Tag