QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 26°31° 
Domani 24°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 20 agosto 2017

Attualità venerdì 11 agosto 2017 ore 18:06

Diana, una tragica fatalità

Una recente foto di Diana

Era molto conosciuta sia a Portoferraio che a Porto Azzurro la ragazza rimasta uccisa sotto la sua auto.

PORTO AZZURRO — Ha lasciato nello sgomento le moltissime persone che la conoscevano, la scomparsa di Diana Spac, la 38enne di origini moldave rimasta uccisa sotto la sua auto in un tragico incidente stradale sulla strada sterrata di Buraccio. Diana viveva in una abitazione nel territorio comunale di Porto Azzurro con il suo attuale compagno, ed era  molto conosciuta per aver lavorato come cameriera in alcuni noti bar portoferraiesi. 

La dinamica dell'incidente ha lasciato perplessi, tanto che qualcuno ha pensato anche ad un malore. Nello stesso tempo, il fatto che sia stata sbalzata al di fuori dell'abitacolo farebbe pensare ad un non corretto uso delle cinture di sicurezza.

Purtroppo, stando anche alle testimonianze di persone che hanno assistito all'incidente, è ormai certo che la macchina sia dapprima salita su un terrapieno, urtandolo per poi adagiarsi sul fianco opposto.

Pare comunque che non dovrebbero essere necessari ulteriori acceramenti sulle cause del decesso della donna, il cui corpo - che dopo l'incidente è stato trasferito all'obitorio dell'ospedale di Portoferraio -  potrebbe essere presto restituito ai familiari.

Tag