QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°25° 
Domani 24°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 24 giugno 2017

Attualità mercoledì 17 maggio 2017 ore 15:11

"Caro amico, così non si fa"

Beppe Tanelli denuncia un episodio di inciviltà riportando l'abbandono lungo la costa di un tosaerba, ennesimo caso di rifiuti gettati lungo le strade

MARCIANA — "Caro amico ti scrivo. Sì, proprio a te che hai buttato sotto la ripa il tuo tosa erba rotto. Emiliano lo ha tirato su a bordo strada e l'operatore dell'Esa - è bastata una telefonata - dopo, poco più di mezzora, è venuto a prendere il tuo tosa erba. 

Non so se sei autoctono o alloctono (di questi tempi con l'eradicazione dei mufloni sono parole entrate nell'uso). Comunque caro amico sei una persona che ama avere un bel praticello verde, rasato all'inglese. 

E' un'idea non troppo felice visto che non siamo nel Bianco Albione e qui da noi non è che piova molto, e forse tu sei fra quelli che si lamenta della scarsità di acqua e invoca pozzi, dighe e serbatoi. E magari anche il risparmio idrico. 

Detto questo e tornando al tuo tosa erba, devo essere sincero, non è che conferisca al paesaggio un tocco di pregio, comunque ognuno vive con le proprie sensibilità estetiche. 

Resta però il dettaglio: piano piano le intemperie frantumeranno le plastiche del tuo tosa erba e l'acqua ossiderà le parti metalliche, liberando un po' di ferro, cromo, rame, piombo, antimonio. Poi le acque e il vento porteranno le plastiche a mare e così avrai contribuito ad incrementare quelle tonnellate di piccoli pezzetti di plastica, invisibili ai nostri occhi, ma che non fanno proprio bene a pesci, polpi, totani, patelle, posidonie. 

Sono certo caro amico che anche a te piace avere il nostro mare pulito e sicuramente quando leggi che il Mediterraneo è una pozza piena di microplastiche, ti rattristi un po'. 

Allora caro amico, la prossima volta, fai uno sforzo, alza il telefono e chiama l'Esa. Dimenticavo, inquinare è anche un reato. Cogliamo l'occasione: grazie Esa".

Tag