QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15° 
Domani 15°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 11 dicembre 2017

Attualità martedì 16 maggio 2017 ore 15:07

La Cgil apre due nuovi uffici sul territorio

Il sindacato ha inaugurato questa mattina gli uffici di Marina di Campo e Rio Marina. Angelini: "Una risposta a chi dice che il sindacato è inutile"

CAMPO NELL'ELBA — La Cgil triplica la propria presenza sul territorio con l'apertura di due nuovi uffici elbani che si vanno a sommare a quello di Portoferraio.

Marina di Campo e Rio Marina sono i due comuni scelti per le sedi territoriali del sindacato che offriranno servizi di consulenza e informazione ai lavoratori. La cerimonia di inaugurazione ha visto la presenza dei rappresentati elbani e di quelli provinciali (il segretario provinciale Fabrizio Zannotti) e regionali (la segretaria regionale Dalila Angelini).

Proprio Zannotti commenta: "Il nostro obiettivo è affrontare il rapporto di lavoro sull'isola e per questo - annuncia - apriremo una Vertenza Elba che affronti soprattutto i problemi legati alla scomparsa dei voucher: la cancellazione è stata una vittoria ma adesso ci sono lavoratori che hanno bisogno della nostra tutela".

L'impegno della Cgil non si ferma ai voucher ma si annuncia più ampio: "Per i lavoratori stagionali avanzeremo una nostra proposta di stabilizzazione dei contratti di lavoro e affronteremo anche il tema della sanità: l'organico ospedaliero va rafforzato e non può succedere che, come negli scorsi anni, gli infermieri siano assunti da agenzie interinali.

Per questo abbiamo avviato un incontro con la presidente della conferenza dei sindaci Anna Bulgaresi durante il quale parleremo anche del potenziamento del sistema del 118. Sui trasporti faremo la nostra battaglia per la continuità territoriale per un servizio migliore per gli elbani".

"Questo nuovo impegno elbano è una risposta a chi pensa che il sindacato sia inutile - commenta la segretaria regionale Dalila Angelini - saremo il punto di riferimento per i lavoratori che vogliono conoscere i propri diritti".

Presente anche Pieralba Fraddanni, segretario provinciale Filcams che annuncia: "Il 31 maggio proclameremo la seconda giornata di sciopero per i settori di turismo e multiservizi che attendono ancora il rinnovo del contratto collettivo. Questi uffici saranno un importante punto di ascolto anche per i lavoratori che vengono da fuori Elba".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità