QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 25°27° 
Domani 25°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 22 agosto 2017

Politica venerdì 27 maggio 2016 ore 09:30

Continua la polemica tra sindaco e opposizione

"Nuovo progetto per Campo" ribatte ancora a Lambardi. "Il tono della replica conferma la nostra opinione circa il suo concetto di democrazia"

CAMPO NELL'ELBA — La minoranza contesta ancora il nuovo regolamento del Consiglio Comunale e la reazione del Sindaco alle critiche espresse.

Questo il comunicato

A differenza del Sindaco Lambardi, noi non rimaniamo assolutamente sconcertati dai contenuti e dai toni espressi nella sua replica alle nostre critiche sul contenuto del nuovo regolamento del Consiglio Comunale di Campo recentemente approvato con i voti della sola maggioranza.

Nessuno ha mosso critiche alla necessità di approvare detto regolamento; le critiche sono indirizzate ad alcuni aspetti legati alla stringente regolamentazione degli interventi dei singoli consiglieri all’interno del consiglio comunale. Tali limitazioni, se possono essere giustificate in comuni molto grandi caratterizzati dalla presenza in consiglio di varie parti politiche e di molti consiglieri (peraltro in tali comuni tali problemi vengono superati utilizzando le commissioni), hanno poco senso nel nostro comune dove sono presenti solo due gruppi consiliari e appena tredici consiglieri.

Il tono della replica del Sindaco, però, non fa che confermare la nostra opinione circa il concetto di democrazia che lo stesso ha in mente.

Infatti, come osservato recentemente anche da Legambiente in un suo intervento, non è più possibile muovere critiche o chiedere conto di iniziative o comportamenti tenuti dall’attuale maggioranza.

Nelle sue repliche il Sindaco si guarda bene da controbattere nel merito alle critiche ed osservazioni che gli vengono mosse, ma reagisce, criticando a sua volta chi lo ha preceduto o cercando fuori dalla sua maggioranza eventuali responsabili per giustificare ciò che non funziona.

Probabilmente è così che risponderà a chi gli farà osservare che, contrariamente a quanto sostenuto nella sua campagna elettorale quando promise solennemente che tutti i lavori pubblici sarebbero finiti tassativamente entro la Pasqua, ancora oggi, a distanza di due mesi, tutto il territorio comunale è interessato da lavori.

Così è nella via per Portoferraio dove sono in corso i lavori della pista ciclabile/marciapiede, in viale Elba tuttora chiusa per lavori e sulla spiaggia di Campo dove il mini ripascimento non è ancora terminato. Poi non ancora completate sono le asfaltature di San Piero e Vallebuia. Infine anche nel tratto di via Roma vicino al municipio, cuore di Marina di Campo, è stato aperto un cantiere privato per soddisfare una ordinanza comunale. Ciò con grande soddisfazione dei commercianti della zona. E non è ancora finita. Rimangono da eseguire la pulizia delle spiagge: in particolare Fetovaia oggi è piena di alghe e la segnaletica stradale è carente. E' stata di contro prontamente realizzata la segnaletica per la sosta a pagamento per acquisire, nelle aree più redditizie di Cavoli e Marina di Campo, incassi anticipati a favore del Comune e della ditta concessionaria del servizio.

Certamente la colpa sarà del Segnini, dei ritardi nelle procedure amministrative, delle mareggiate, degli uffici e magari anche dell’Europa o della Merkel, insomma, di tutti ma non Sua.

“Il Consiglio comunale dovrebbe essere il luogo dove si esercita la democrazia nel pieno riconoscimento e rispetto delle prerogative che spettano alle minoranze ed il Sindaco dovrebbe esprimere e rappresentare l’intero Consiglio Comunale tutelandone la dignità del ruolo”.

Bene tale citazione, il cui contenuto condividiamo pienamente e che abbiamo sempre osservato nella nostra precedente esperienza come maggioranza, è estratta da un intervento di un circolo del PD in reazione a comportamenti e iniziative portate avanti dalla maggioranza di centro destra all’interno di un Comune della nostra regione.

Invitiamo il Sindaco Lambardi e la Sua maggioranza a fare una riflessione in merito.

Nuovo Progetto per Campo

Tag