QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 18°21° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 settembre 2017

Attualità venerdì 08 settembre 2017 ore 15:20

Vaccini e scuola: le indicazioni dell'Asl

Oltre 160mila i bambini e adolescenti fra zero e 16 anni residenti nel territorio della Asl Nord Ovest. Ecco quali sono le regole

PORTOFERRAIO — Con l’inizio dell’anno scolastico scatta l’obbligo vaccinale come previsto dalla normativa. Per la fascia di età 7 – 16 anni la scadenza per mettersi in regola è il 31 ottobre; quindi c'è ancora tempo. Questa invece la situazione per gli asili nido e le scuole materne (età 0-6 anni).

Se i bambini sono già vaccinati, le famiglie non devono assolvere alcun obbligo: le Asl controllano gli elenchi ricevuti dalle scuole e certificano la posizione dei bambini.

Per i bambini non vaccinati, la USL Toscana nord ovest contatterà direttamente le famiglie che da un primo controllo non risultano aver fatto tutti i vaccini: in una prima lettera (entro l'11 settembre) farà presente questa presunta posizione irregolare, mentre in una nota successiva fornirà un appuntamento per effettuare il vaccino in un centro vaccinale ASL. Inoltre, nei giorni scorsi è stato siglato un accordo con i pediatri di famiglia che si sono resi disponibili a vaccinare ed a certificare la regolarità dei singoli casi.

Da evidenziare, inoltre, che un bambino può essere esonerato dall'obbligo di vaccinazione in caso di immunizzazione a seguito di malattia naturale, in questo caso serve una copia della notifica della malattia infettiva alla ASL oppure il certificato del medico di famiglia o del pediatra di libera scelta. Anche l’omissione o il differimento devono essere attestati con certificato del medico.

Nei casi in cui fosse richiesta l’autocertificazione è possibili scaricare il modulo dal sito della ASL (www.uslnordovest.toscana.it) dove si possono trovare tutte le indicazioni, comprese quelle relative a sedi vaccinali e relativi orari.

Sulla situazione degli oltre 160 mila bambini e adolescenti tra 0 e 16 anni residenti sul territorio della ASL Toscana nord ovest (22.991 ex Asl 1 – 29.972 ex ASL 2 – 46.258 ex ASL 5 – 43.463 ex ASL 6 – 20.061 ex ASL 12) l’ASL ha già un quadro completo delle situazioni su cui intervenire. In particolare, al momento risulta che le posizioni da regolarizzare nella fascia d’età 0-6 anni sono 8798, di cui: 928 a Massa e Carrara, 1331 a Lucca, 2857 a Pisa, 2769 a Livorno, 913 in Versilia. Per la fascia d’età 7-16 anni le situazioni che attualmente non risultano regolari sono invece: 2547 per Massa Carrara, 3555 per Lucca, 7346 per Pisa, 5997 per Livorno e 2082 per la Versilia.

Tag