QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11° 
Domani 11°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 17 dicembre 2017

Politica giovedì 01 dicembre 2016 ore 17:21

Resta in mano a Capoliveri il progetto del canile

Il progetto di canile comprensoriale e ambulatorio veterinario esce dalla GaT e resta in mano al sindaco Barbetti: "Bisogna fare presto"

PORTOFERRAIO — Ha trovato spazio anche il progetto che dovrebbe portare alla realizzazione del canile comprensoriale e dell'ambulatorio veterinario nella riunione fra i sindaci elbani che si è tenuta questa mattina nella sala consiliare di Portoferraio.

La decisione presa all'unanimità dai primi cittadini è stata quella di creare una nuova Gestione Associata che si possa dedicare esclusivamente a questa opera attesa ormai da troppo tempo. Il passaggio formale (uscita dalla GaT e creazione di un nuovo ente) si è reso necessario a causa del passo indietro di Capoliveri dall'ente promozionale.

Con l'avvento di Rio nell'Elba, infatti, non si volevano perdere i contatti ormai consolidati fra la fondazione tedseca Bastet Stiftung Hamburg, che ha messo a disposizione 600mila euro per la realizzazione dell'opera comprensoriale, e il Comune guidato da Barbetti.

In questo modo il progetto verrà portato avanti e, stando alle dichiarazioni dello stesso sindaco di Capoliveri: "Bisogna fare in fretta prima che chi vuole donare perda la pazienza".

Pur non confermando ufficialmente l'ultimatum del 10 gennaio (deadline sostenuta dall'associazione Animal Project, l'associazione che da anni lotta per la realizzazione del canile), il sindaco ha voluto dare un'accelerata al progetto che, peraltro, è obbligatorio per legge poichè l'assistenza degli animali abbandonati ricade nella competenza comunale.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Attualità