QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 24°26° 
Domani 23°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 21 luglio 2017

Politica martedì 06 settembre 2016 ore 10:49

Primo incontro per Elba Sharing

​Prende forma il progetto di mobilità sostenibile di Portoferraio e Rio Marina che coinvolge anche altri comuni dell'Associazione Comuni Toscani

PORTOFERRAIO — Con la riunione che si è svolta nei giorni scorsi nella sala consiliare della Biscotteria prende forma il progetto di mobilità sostenibile denominato Elba Sharing e che vede coinvolti in prima fila le amministrazioni di Portoferraio e Rio Marina.

All'incontro hanno partecipato anche gli amministratori dei Comuni dell'ACT (Associazione Comuni Toscani) e quelli che collaborano con ACT in previsione di una loro prossima adesione. L’obiettivo è stato quello di lavorare assieme al nuovo progetto che l’ACT ha attivato: il progetto chiamato ZERO CO2 proprio perché si pone l’obiettivo di ridurre l’ossido di carbonio nell’aria prodotto nel viaggiare da casa a lavoro e da casa a scuola. 

Al progetto aderiscono molti Comuni del territorio a cavallo delle province di Livorno e di Grosseto. La progettazione viene realizzata con la metodologia della formazione-intervento che coinvolge progressivamente tutti coloro che sono interessati alla riuscita del progetto che si conta di presentare a finanziamento appena il Ministero dell’Ambiente emetterà il bando. 

Gli amministratori e i dirigenti dei Comuni aderenti hanno iniziato a lavorare dal 2 di agosto e contano di terminare una prima fase del loro lavoro entro la fine di settembre, in tempo con l’uscita del bando ministeriale. Le riunioni vengono effettuate ogni volta in un Comune diverso con tutti i componenti del gruppo di progetto intercomunale. 

Ad organizzare la riunione elbana è stata la dott.ssa Elisabetta Coltelli, architetto del comune di Portoferraio e membro del gruppo di progettazione intercomunale. Il sindaco di Rio Marina, Renzo Galli, e gli assessori di Portoferraio, Adonella Anselmi e Angelo Del Mastro, hanno annunciato ai colleghi di aver vinto il progetto Europeo chiamato Elba Sharing. 

Esso porterà all’Isola d’Elba la possibilità di spendere un milione e settecento mila euro per progettare nuove soluzioni per favorire la mobilità per le isole e nelle isole. L’assessore di Follonica, Massimo Baldi, ha preso subito al balzo l’opportunità lanciando l’idea del la progettazione del collegamento tra i Comuni che hanno un forte afflusso turistico stagionale come il suo e l’Isola d’Elba e viceversa. 

L’incontro ha inoltre portato anche ad una altra importante decisione. Infatti tutto il lavoro metodologico sviluppato dai Comuni di ACT sul progetto della ciclopista tirrenica e sul progetto del trekking ora passerà ai tecnici dei Comuni elbani che entreranno anch’essi nella rete regionale. Ciò contribuirà a riscoprire percorsi storici favorendo mobilità nuove, a piedi e in bici. 

Tag