QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°14° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 febbraio 2017

Attualità venerdì 08 aprile 2016 ore 18:43

Parte la differenziata del vetro

Da lunedì 11 aprile verrà introdotta nel comune di Portoferraio la raccolta differenziata degli imballaggi in vetro. Ecco cosa cambia

PORTOFERRAIO — A partire da lunedì 11 aprile, per una settimana circa, sul territorio verranno sostituiti i contenitori stradali con nuove batterie di bidoni composte da: carta e cartone, frazione organica, plastica e metallo, vetro e rifiuto secco non differenziabile.

Per effetto della separazione del vetro dal multimateriale, si introduce quindi un "multimateriale leggero" identificato con la denominazione "plastica e metallo", costituito da imballaggi in plastica (vaschette, bottiglie, flaconi, ecc.), metallo (lattine, scatolette, ecc.) e tetrapack (es. contenitori in brick).

Ciascun bidone è identificato da un adesivo che riporta chiaramente la tipologia di rifiuto a cui è destinato. In particolare il vetro è contraddistinto dal colore verde, mentre il multimateriale leggero, denominato “plastica e metallo”, è contraddistinto dal colore azzurro.

Cosa cambia per le utenze non domestiche? Alle soglie dell’apertura stagionale, gli addetti di ESA SpA stanno svolgendo un’attività di censimento e informazione presso le attività, finalizzata a raccogliere le esigenze e dare informativa sui servizi attivi. L’attività si concluderà con la consegna a ciascuna attività di contenitori dedicati per il servizio di raccolta domiciliare del vetro, attuato in conformità ad un calendario di passaggi. 

Il servizio di ritiro domiciliare degli imballaggi in vetro prodotti dalle utenze non domestiche sarà effettivamente introdotto al termine del periodo di censimento e all’apertura delle attività stagionali. Istruzioni per una corretta separazione dei rifiuti. Attenzione: i rifiuti in vetro sono costituiti solo da imballaggi. Nei contenitori stradali per vetro vanno inseriti solo imballaggi in vetro (es. vasetti, barattoli, bottiglie, senza tappo o coperchio); non devono invece essere conferiti qui altri oggetti, anche se di vetro. 

Non sono ammessi oggetti in cristallo, pyrex, vetro al piombo, specchi e soprattutto ceramica o porcellana. E’ importante ripulire gli imballaggi e non frantumarli. E’ fondamentale non usare sacchetti ma conferire i rifiuti in vetro sfusi nel contenitore stradale.

Per consentire a tutti di comprendere al meglio le buone pratiche per una corretta raccolta differenziata, sono disponibili on line alcuni video servizi sul sito www.esaspa.it

La raccolta separata del vetro è già stata introdotta in alcuni Comuni dell’Isola d’Elba: Marciana, Capoliveri, Campo nell’Elba e Marciana Marina. Questa variazione è prevista dalla Regione Toscana in attuazione alle Direttive Comunitarie le quali, tra l’altro, impongono un obiettivo del 70% di raccolta differenziata entro il 2020

Tag