QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 17°20° 
Domani 15°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 18 ottobre 2017

Attualità sabato 11 febbraio 2017 ore 10:00

L'assessore Berti elogia i giovani del Foresi

Il commento dell'assessore alle Politiche Giovanili dopo la conclusione del progetto di alternanza scuola - lavoro al Centro Giovani

PORTOFERRAIO — La comunicazione pubblica è stata al centro della settimana di alternanza scuola-lavoro per 21 ragazzi dell'ISIS Foresi. Cinque giorni intensi che hanno impegnato gli studenti delle terze e delle quarte dei licei elbani presso i locali del Centro Giovani di Calata Mazzini, coordinati da Claudia Lanzoni e Fabiana Galeotti (Cooperativa Arca e Coop 21), le operatrici dell'Informagiovani e del Centro Giovani di Portoferraio. 

We Are Elba, un progetto che ha visto i ragazzi all'opera su più fronti. Hanno infatti gestito, suddivisi in quattro gruppi di lavoro, le pagine Facebook e gli account Twitter e Instagram della Biblioteca Foresiana, del Teatro dei Vigilanti-Renato Cioni, dell'Informagiovani e del Centro Giovani e We Are Elba, il blog dell'Informagiovani. 

Armati di smartphone, i giovanissimi tirocinanti hanno intervistato alcuni membri della giunta di Portoferraio e i responsabili delle principali istituzioni culturali della città, cimentandosi poi con la stesura dei testi, con il montaggio dei video e delle foto e con la pubblicazione in rete dei loro lavori. 

È stata un'occasione importante, oltre che per provare direttamente un'esperienza lavorativa in linea con le loro competenze e i loro interessi per il mondo social, per avvicinare i giovani alle istituzioni pubbliche, facendo loro toccare con mano il lavoro degli amministratori, dei tecnici e l'ambiente in cui operano quotidianamente. 

"Per iniziative come questa - spiega l'assessore alle Politiche Giovanili, Laura Berti, la sinergia tra i soggetti coinvolti è fondamentale e in questo caso, ognuno per la sua parte, ha contribuito alla buona riuscita del progetto. Voglio ringraziare dunque per la collaborazione in primo luogo l’ISIS Foresi per aver aderito con entusiasmo e per aver coinvolto un numero significativo di studenti.

Tutti gli intervistati per la disponibilità e l'interesse con cui si sono prestati alle domande dei ragazzi, la Cosimo de' Medici per aver concesso la possibilità di assistere gratuitamente allo spettacolo teatrale di venerdì 10 febbraio, le operatrici dell'Informagiovani per il puntuale lavoro di tutoring cui si sono dedicate con impegno e passione, l'Ufficio Politiche Giovanili e per ultimi, non certo per importanza, tutti gli studenti, i veri protagonisti di questa avventura. 

I nostri giovani si sono dimostrati davvero in gamba ed è stata una grande soddisfazione vederli all’opera. Hanno infatti lavorato molto seriamente, sottoponendosi con energia e creatività a tutte le mansioni che venivano loro assegnate fermandosi, quando necessario, anche oltre l'orario previsto. 

In più, sono stati capaci di creare il giusto spirito di gruppo e collaborazione auspicabile per qualsiasi ambiente lavorativo. Per ultimare qualche piccolo ritocco e completare le ultime questioni di natura tecnica, ma soprattutto per ampliare e continuare l'esperienza che i ragazzi, a loro dire, hanno trovato interessante e divertente più di quanto si aspettassero, ci auguriamo di poter ripetere gli incontri con cadenza settimanale. 

Il progetto We Are Elba è aperto a tutti i ragazzi elbani: l’obiettivo è quello di invogliarli e incoraggiarli a diventare sempre di più protagonisti della vita pubblica della loro città e, più in generale, della loro isola". 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità