QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 25°26° 
Domani 24°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 28 agosto 2016

Attualità giovedì 17 marzo 2016 ore 16:56

Il bambino elbano sceso in campo al Bernabeu

Immagine tratta da Mediaset Premium Sport

Il portoferraiese Simone Corigliano ha coronato il suo sogno di grande tifoso della Roma: ha accompagnato il capitano durante la partita di Champions

PORTOFERRAIO — Calcare il mitico prato verde dello stadio Santiago Bernabeu, un sogno per chiunque abbia tirato due calci a un pallone. Simone Corigliano c'è riuscito, ma non solo: lo ha fatto accompagnando il capitano della sua squadra del cuore, in una partita di Champions League, contro il Real Madrid.

Una roba che a otto anni è il massimo della felicità (ma pure dopo). Simone è stato infatti scelto dal programma di Mediaset Premium Sport "Un viaggio da Campioni", che ha prelevato tutta la famiglia, la madre Claudia Montagnani e il padre Saverio Corigliano, da Livorno, dove vivono da quattro anni dopo aver lasciato l'Elba, e li ha portati nella capitale iberica per assistere al ritorno degli ottavi di finale dalla tribuna ospiti.

L'avventura di Simone nasce dalla fantasia di mamma Claudia che ha visto la pubblicità del programma in tv e ha deciso di provarci inviando una serie di video provini per poter fare una sorpresa al figlio che ha il giallorosso nel cuore e che, per un problema fisico, non può giocare a calcio con gli altri bambini.

Il video viene selezionato dalla redazione di Mediaset che, dopo due settimane, contatta Claudia e prendono i primi accordi per la registrazione. Così una troupe dell'emittente raggiunge la famiglia per cominciare le riprese: "Sono arrivati a fine febbraio per girare e io avevo detto a Simone che avevo partecipato a un concorso per fargli avere una maglia della Roma, il giorno delle riprese siamo andati a prenderlo a scuola facendolo uscire un'ora prima per dirgli la bella notizia e lui si è emozionato tantissimo".

La troupe segue Simone e la sua famiglia per qualche giorno e si danno appuntamento per l'8 marzo, il giorno della partita. Simone ancora non sa che scenderà in campo e a dirglielo è un campione molto famoso: a Madrid li attende infatti Ciro Ferrara che lo prende da parte e gli comunica la notizia.

Così è stato lui uno dei ventidue fortunati a accompagnare in campo le due squadre: mano nella mano con il capitano Alessandro Florenzi e nelle orecchie la ormai famosissima musica della Champions, Simone si è visto sfilare campioni di Roma e Real Madrid, a pochi metri da idoli come Pjanic, Salah, Sergio Ramos, Bale e Cristiano Ronaldo.

"Quando è sceso in campo si è commosso - racconta Claudia - per lui è una grande rivincita e un sogno che si realizza, noi siamo contenti di averglielo regalato e devo ringraziare la trasmissione perchè sono stati gentilissimi, hanno pensato a tutto loro. Simone è molto legato all'Elba dove è nato e ogni estate torniamo così lui si può dedicare a un'altra sua passione che è la vela".

"E' stato bellissimo anche il viaggio a Madrid e prima della partita ci hanno fatto visitare la città - conclude la madre - è stato bellissimo per noi, per lui è stato un momento di grande felicità".

questo link potete trovare la puntata che vede Simone protagonista e sarà trasmessa in replica sabato alle 14.30 su Italia2. 

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Tag