QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°29° 
Domani 20°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 luglio 2016

Attualità venerdì 22 gennaio 2016 ore 17:20

Giorno della Memoria, studenti elbani a Firenze

​Per il Giorno della Memoria gli studenti del "Foresi" porteranno il loro spettacolo alla De Laugier e parteciperanno all'iniziativa fiorentina

PORTOFERRAIO — Due iniziative speciali, alle quali partecipano gli studenti del "Foresi" di Portoferraio, si terranno mercoledì 27 gennaio, nella giornata dedicata al ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

La prima è all'auditorium del Centro De Laugier del capoluogo elbano, in cui gli studenti liceali si esibiranno in "Oltre i limiti della memoria", un elaborato di danza contemporanea, canzoni dal vivo e brani sul tema della Shoah. La seconda iniziativa si svolge al Mandela Forum di Firenze, che quest'anno ha per tema: "Voi che vivete sicuri - Accoglienza e respingimenti ieri e oggi", a cui partecipano gli alunni delle quinte classi insieme ad altri 8mila giovani toscani.

Alla De Laugier sono coinvolti ragazzi di tutte le classi liceali, che da un anno portano avanti il laboratorio teatrale, ad indirizzo musical. Un laboratorio che si caratterizza per la forte coesione del gruppo, per l'amicizia che con esso si è creato, e soprattutto per l'originalità dei testi elaborati. Si avvale del supporto tecnico di studenti foresiani ormai universitari che seguono. 

Questi i nomi dei partecipanti: Sofia Menichetti, Costanza Squarci, Beatrice Antonello, Claudia Giusti, Andrea Vittoria Menghini, Francesca Marotti, Fabiola Cardenti, Tullio Lai, Elisa Solari, Martina Guerrini, Aurora Battaglini, Sarah Sardi, Eleonora Luisetto, Carlotta Batignani, Rebecca Ferrini, Giorgia Leoni, Sofia Barsalini, Biancaluna Buonaccorsi, Margherita Calonaci, Marco Velasco, Marco Bastianelli, Lucia Lai, Shirley Marasca, Krystal Marasca, Bianca Zottola, Francesca Pavia, Greta Moro, Brenda Carta, Sabrina Pero', Alessia Tondo, Leon Barsalini, Dario Bagnato, Francesco Esercitato,Giovanni Zottola. 

Responsabile Produzione Tecnica: Davide Palmieri. Foto: Elena Guardiani. Came From Neverland: Francesco Ridi, Filippo Ridi, Alessandro Giannelli. Partecipazione: Bianca,Matilde, Olimpia E Chiara Ercolani. Coordinatore: Corrado Nesi. Regia Ilaria Chirici.

Contemporaneamente, al Mandela Forum di Firenze, gli studenti ascolteranno la voce dei testimoni dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

Il programma prevede anche momenti musicali, come la musica dei giovani cantanti e pianisti dell'Accademia del Maggio Musicale Fiorentino (arie tratte dall'opera "L'Imperatore di Atlantide" di Viktor Ullmann) e quella di Enrico Fink e l'Orchestra Multietnica di Arezzo. 

Ci sarà l'intervento su "Profughi di ieri e di oggi" di Giovanni Gozzini, docente di Storia contemporanea dell'Università di Siena. Soprattutto ci saranno le testimonianze dei sopravvissuti alle persecuzioni, coordinate dal giornalista Gad Lerner: Vera Vigevani Jarach (esule in Argentina a causa delle leggi razziali italiane e madre di una "desaparecida"), Marcello Martini (giovane staffetta partigiana della Resistenza toscana, deportato a Mauthausen), Vera Michelin Salomon (antifascista della Resistenza romana, imprigionata nel carcere nazista di Aichach), Antonio Ceseri (internato in Germania come militare e sopravvissuto alla strage di soldati italiani di Treuenbrietzen), Kitty Braun Falaschi (deportata nei campi di concentramento di Ravensbrück e Bergen-Belsen all'età di 9 anni), Andra e Tatiana Bucci (deportate ad Auschwitz all'età di 4 e 6 anni).

Tag