QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 24°27° 
Domani 24°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 28 agosto 2016

Attualità martedì 09 febbraio 2016 ore 10:49

Blocco navi, non si placa la polemica

Dopo il sindaco Ferrari, è il collega Ciumei di Marciana Marina a puntare il dito contro la gestione dell'emergenza da parte della Port Authotity

PORTOFERRAIO — L'onda lunga (è il caso di dirlo) delle polemiche dopo il giorno di blocco navi a causa dello scirocco non accenna a placarsi e aumenta la lista dei primi cittadini elbani che si schierano contro la Port Autohority.

Al centro delle accuse degli amministratori, e di molti cittadini provati dalla notte passata a dormire sul traghetto, è la gestione dell'emergenza: bar chiuso (ma non il ristorante La Terrazza) troppo presto quando ancora la stazione marittima era affollata di elbani bloccati sul porto e, soprattutto, la mancanza di informazioni sulla possibilità di poter tornare a casa.

Dopo la presa di posizione di Mario Ferrari, sindaco di Portoferraio, è Andrea Ciumei a lanciare strali contro l'autorità portuale: "Storie di ordinaria follia - scrive il primo cittadino di Marciana Marina - siamo di loro proprietà e fanno di noi ciò che vogliono. E c'è pure chi li ringrazia".

"Il contratto di servizio stipulato con la Regione - continua Ciumei - prevede ben altro che una poltrona in un salone e un bar a pagamento aperto sulla nave".

Sono molti i cittadini elbani infuriati per l'accaduto e sui social network i principali capi d'accusa vertono sulla mancanza di preparazione nel gestire un'emergenza che era tuttavia prevedibile dati gli avvisi di allerta meteo diffusi nei giorni precedenti. C'è chi ringrazia le compagnie di navigazione per aver accolto gli elbani salvandoli da una notte all'addiaccio ma c'è chi obietta che con mezzi migliori la traversata sarebbe stata possibile.

Un video di Piero Landini mostra le condizioni del mare e un traghetto Toremar da S.Stefano al Giglio, avvertendo che altri video mostrano navi che hanno tentato con successo la traversata: il Giuseppe rum (Toremar ) e Isola delGiglio (Maregiglio).

Video di Piero Landini
Tag