QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 13°14° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 16 dicembre 2017

Attualità lunedì 04 dicembre 2017 ore 08:18

“Come il volo di una farfalla” fa tappa a Roma

Alessandro Pugi

Il romanzo di Alessandro Pugi partecipa alla rassegna "Più libri più liberi" e contribuisce alla asociazione associazione “Incontriamoci in diversi”

PORTO AZZURRO — Anche quest’anno il romanzo “Come il volo di una farfalla” farà tappa a Più libri più liberi che si svolge a Roma dal 6 al 10 dicembre.

In occasione della sedicesima edizione, la manifestazione si sposta dalla tradizionale sede del Palazzo dei Congressi al nuovo centro congressi della capitale,La Nuvola, progettata da Massimiliano Fuksas.
La Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria è l’unica fiera al mondo dedicata esclusivamente all’editoria indipendente dove ogni anno oltre 400 editori, provenienti da tutta Italia, presentano al pubblico le novità ed il proprio catalogo. Cinque giorni e più di 300 eventi in cui incontrare gli autori, assistere a reading e performance musicali, ascoltare dibattiti sulle tematiche di settore.
La fiera, realizzata da EDISER Srl per conto dell’AIE – Associazione Italiana Editori, si avvale sin dalla prima edizione della collaborazione dei migliori professionisti italiani del settore editoriale, nonché della preziosa partecipazione di Istituzioni nazionali e locali che sostengono il progetto in maniera sostanziale.

“Sono contento che anche in questa sedicesima edizione sia presente il mio romanzo. “Più libri più liberi” rappresenta una delle massime espressioni della libera editoria. Sono molto soddisfatto” commenta Alessandro Pugi “di come il romanzo sia stato apprezzato e abbia ricevuto delle critiche positive, non ultima quella ottenuta per la partecipazione al V° concorso nazionale organizzato dalla regione Abruzzo. Ricordo che “Come il volo di una farfalla” contribuisce ad aiutare l’associazione “Incontriamoci in diversi”che si batte per i diritti dei bambini e dei ragazzi portatori di handicap e può essere una buona idea per un regalo natalizio.”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità