QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°23° 
Domani 22°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 16 luglio 2018

Attualità martedì 10 aprile 2018 ore 11:00

Identità e varietà negli insediamenti dell'isola

Incontro con il professore Carlo Natali, esperto di urbanistica e ricercatore, per il terzo appuntamento de "I Venerdì del Foresi".



PORTOFERRAIO — Terzo appuntamento de "I Venerdì del Foresi". Questa volta si parla di "Isola d’Elba: identità e varietà negli insediamenti isolani.". Venerdì 13 aprile alle ore 16, nell'Aula Magna della sede del Grigolo, sarà presente il prof. Carlo Natali.

Natali è professore di urbanistica, attualmente in pensione, ha insegnato all’Università di Firenze varie discipline urbanistiche sia negli aspetti teorici sia in quelli applicativi ed è stato presidente del Corso di Laurea in Pianificazione della città del territorio e del paesaggio. Ha svolto attività di ricerca applicata nei campi della pianificazione e della progettazione urbanistica con particolare attenzione al rapporto fra aspetti conoscitivi e progettuali nei diversi contesti territoriali, con particolare riferimento a quelli storici. Negli stessi campi ha svolto attività applicativa e di consulenza per enti pubblici, di cui è stato coordinatore di piani e progetti urbanistici. E’ stato membro della commissione edilizia del Comune di Firenze.

Il prof. Natali parlerà di come il territorio, e con esso gli insediamenti, sono la risultante di un lungo processo evolutivo, determinato fin dal momento della loro origine dal continuo adeguamento alle mutevoli esigenze delle comunità e dall’interpretazione intelligente dei luoghi. Partendo dai fattori che sono stati alla base dei processi insediativi nell’isola, il docente affronta il tema della conformazione di alcuni dei più originali centri abitati in relazione ai fattori che hanno orientato il loro assetto. Ne emergono le principali regole alla base della loro inconfondibile identità, frutto, sempre, di una profonda conoscenza dei luoghi, di razionalità e di un’inesauribile inventiva.

Gli incontri, che sono aperti a tutti, rappresentano occasioni di approfondimento di argomenti di interesse culturale generale e di attualità.

Questo il calendario dei prossimi incontri: 27 aprile, "La biblioteca di Babele" (Carlo Casolo, docente di Algebra all'Università di Firenze); 4 maggio, "Oreste del Buono" (Francesco Vanagolli, docente scuole secondarie).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità