QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 20°21° 
Domani 19°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 30 maggio 2016

Politica martedì 26 gennaio 2016 ore 11:58

"Ferrari? Forse ha complessi d'inferiorità"

Dura replica del sindaco Ruggero Barbetti dopo le esternazioni del collega Mario Ferrari. E lo scontro politico esonda sul piano personale

CAPOLIVERI — "Sono dispiaciuto che Mario Ferrari abbia declinato l'invito di TeleElba ad un confronto televisivo perchè avrei voluto conoscere quali, riportando le sue parole, siano "i commenti rilasciati alla stampa e scritti su facebook di un così basso livello da far vergognare chiunque". 

Ho detto e lo ribadisco che in tutta questa vicenda riguardante gli ultimi 30 giorni della Gestione Associata, ritengo che Mario Ferrari sia e sia stato inadeguato".

Continua senza esclusione di colpi lo scontro politico istituzionale fra Capoliveri e Portoferraio con i due primi cittadini che non se le mandano a dire e anzi, a ogni passaggio, rincarano la dose. 

"Si è presentato - commenta Barbetti tramite il proprio profilo Facebook - alla prima e alla seconda riunione completamente al buio senza avere la minima idea di cosa si parlasse ma soprattutto senza una proposta, se non un vago progetto di cui nessuno capisce il merito perchè questo "progetto finalizzato e condiviso" non lo conosce neanche Ferrari. 

E se vuole questo progetto che aspetta a sottoporcelo? Aspetta la fine dell'estate? Eppure la legge è in vigore da 30 giorni e lui non ha portato al tavolo della Gestione associata nulla, proprio nulla. Solo fumose parole senza costrutto. 

Alla prima riunione ha detto no all'aumento perchè si è ritenuto leso dal fatto che pensava che tutti gli altri sindaci si fossero messi d'accordo prima e che lui era stato tenuto all'oscuro. La situazione della Gestione Associata è la stessa di quella della Conferenza dei Sindaci della sanità. Sette, ripeto sette sindaci da una parte e quello di Portoferraio dall'altra". 

Il sindaco di Capoliveri poi piazza l'affondo: "Forse soffre di complessi di inferiorità o ha problemi caratteriali che lo portano sempre ad essere diverso dagli altri. Di sicuro non sta facendo gli interessi dell'Isola e anzi ci mette tutti alla berlina con le sue stravaganti decisioni. Ma possibile che tra la maggioranza di Portoferraio non ci sia nessuno con un po' di orgoglio e che sia in grado di far ragionare questo sindaco? Quando un sindaco non fa gli interessi di una città, in democrazia chi ne ha la possibilità deve intervenire".

Tag