QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 02 dicembre 2016

Attualità lunedì 29 febbraio 2016 ore 19:00

Un elbano a guardia delle coste libiche

Il Contrammiraglio Salvatore Vitiello è stato nominato a capo dell'operazione Mare Sicuro e guiderà la Marina italiana nelle acque antistanti la Libia

CAMPO NELL'ELBA — Salvatore Vitiello, nato a Campo nell'Elba l'1 settembre 1962 e attualmente Contrammiraglio, in questi giorni è stato nominato comandante dell'operazione aeronavale "Mare sicuro" della Marina Militare Italiana impegnata nelle Mediterraneo, e in particolare nell'area antistante le coste della Libia, a salvaguardia degli interessi italiani e per la sicurezza del traffico marino. 

La posizione è di alto prestigio e l'Ammiraglio Filippo Maria Foffi, nel suo saluto alla Squadra Navale, ha voluto sottolinearne la grande importanza: "Oggi è un giorno importante per le responsabilità del Terzo Gruppo Navale e quelle del comando in mare della missione Mare Sicuro ed è anche l’occasione per ribadire il costante impegno e la responsabilità delle unità navali, nonché di una crescente consapevolezza nel nostro Paese che la Marina Militare c’è, esiste, serve, è valida ed è motivo di orgoglio per la nostra popolazione".

Vitiello è di origine ponzese ed ha vissuto la sua età giovanile frequentando le scuole nel suo paese natale. La sua famiglia è presente all'Elba sin dagli anni '50 e si è sempre distinta nella comunità locale. La notizia si è diffusa velocemente all' Elba e a Ponza: molti campesi ricordano Salvatore quando, ancora ragazzo, andava a pescare con il padre Giuseppe e il nonno Stefano Vitiello conosciuto come "Stefano di Ciccariello".

Al Contrammiraglio Vitiello e alla sua famiglia vanno i migliori auspici.

Tag