QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 27 aprile 2017

Cronaca giovedì 19 gennaio 2017 ore 17:43

Salvi i Punti Blu, verrà fatto il bando

Concluso da pochi minuti l'incontro dei balneari con il commissario Salvatore Parascandola, vittoria degli esercenti che salvano il posto di lavoro

CAMPO NELL'ELBA — Le spiagge di Campo nell'Elba saranno dotate anche per la prossima stagione turistica dei Punti Blu. E' questo l'importante esito dell'incontro che si è tenuto questo pomeriggio negli uffici del palazzo comunale di Piazza Dante.

I balneari, presenti una decina di rappresentanti, hanno trovato un'apertura insperata nel commissario prefettizio Salvatore Parascandola che, dopo aver annunciato l'intenzione di non pubblicare il bando annuale di assegnazione del demanio, ha raccolto le proteste degli operatori salvaguardando le decine di posti di lavoro che in estate girano intorno ai Punti Blu.

Il bando per gli 8 punti blu del litorale campese (cassati i due aggiunti l'anno scorso di Fonza e Le Tombe per scarsa affuenza) sarà quindi predisposto dagli uffici e messo in pubblicazione, indicativamente, intorno agli inizi di marzo.

"Un incontro produttivo - commenta brevemente il commissario all'uscita dalla riunione - dopo un confronto aperto abbiamo deciso di rinnovare per un anno l'assegnazione dei Punti Blu secondo criteri che verranno individuati e che sono tutt'ora allo studio".

Uno dei punti da chiarire è infatti quello dell'assegnazione della porzione di spiaggia: i balneari propendono verso il criterio della preferenza come nello scorso bando (il più alto in graduatoria sceglie la spiaggia che preferisce) ma potrebbe essere inserito un criterio di assegnazione casuale in una logica di turnazione delle postazioni più appetite.

"Abbiamo deciso di pubblicare il bando solo per un anno - conclude Parascandola - poichè non sarebbe opportuno gravare la prossima amministrazione con decisioni pluriennali che hanno anche carattere politico e che devono essere prese da un rappresentate eletto dai cittadini, così come starà al prossimo sindaco predisporre il Piano Spiagge che ancora manca".

Soddisfatti ovviamente i balneari che hanno visto accolte le proprie richieste: "Da quella prima riunione - commenta Laura Battaglini - abbiamo inviato al commissario diverse lettere per spiegare quanto importanti siano i Punti Blu, sia per il ruolo occupazionale che ricoprono nell'economia del paese sia, soprattutto, sul piano della sicurezza che garantiscono ai bagnanti e per il servizio che offrono ai turisti, un servizio che fa bene all'immagine di tutta Campo".

"Noi teniamo la spiaggia pulita e siamo dotati dei defibrillatori in caso di emergenza - conclude Battaglini - siamo contenti che le nostre ragioni siano state ascoltate e che il commissario abbia recepito l'importanza delle nostre attività per il paese".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Tag