QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 17 dicembre 2017

Politica lunedì 13 febbraio 2017 ore 16:46

"Per il turismo serve un aeroporto più grande"

Alessandro Gentini, vice presidente dell'Associazione Albergatori, commenta i recenti viaggi promozionali e detta una linea politica

CAMPO NELL'ELBA — "A Zurigo abbiamo lavorato bene. C’è sempre curiosità, attrazione e affetto per l’Elba. Ma dobbiamo riuscire a proporre offerte complessive del territorio, unendo il soggiorno alle molte altre attività possibili.

Integrando i trasporti, le manifestazioni, la visibilità sul web, la comunicazione positiva, l’accoglienza, la pulizia delle spiagge e il decoro urbano, facendo si che la proposta Isola d’Elba sia il risultato di un progetto integrato che coinvolge le varie componenti. 

Noi come Associazione Albergatori facciamo quanto è possibile con le risorse che abbiamo a disposizione e garantiamo che, là dove le bellezze, le attrattive e le proposte in queste giornate di defilé delle migliori destinazioni mondiali del turismo, ci sia sempre un faro acceso sull’Isola d’Elba. Ma si può fare di più. 

Voglio augurarmi che le prossime elezioni amministrative riescano a formare una classe dirigente che si impegni fortemente, senza balbettare, sulla questione aeroporto. Serve una svolta decisiva che porti ad un progetto e alla costruzione di un aeroporto più capiente e importante di quello attuale. 

Non ci sono alternative se vogliamo agganciare i filoni del turismo della bassa stagione e garantire così il lavoro per le aziende del comparto, ma soprattutto per le giovani generazioni di quest’Isola, altrimenti tutti ne porteremo le colpe. 

Nessuno pensi di poter fare da solo, è una illusione che non paga. Tutti dobbiamo salire a bordo a remare per portare questa avventura Elba verso il futuro. Noi soci per primi, dedicando un po’ del nostro tempo alla AAE e ai suoi progetti.

Chiusa la parentesi Zurigo ci prepariamo per Praga (circa 30mila presenze ufficiali), chi lo avrebbe detto solo pochi anni fa, quando esordimmo con la bella festa all’Ambasciata d’Italia?

Il 22 febbraio saremo a Monaco di Baviera, la regione della Germania più affezionata alla nostra Isola. Anche là accenderemo il nostro piccolo faro sull’Isola d’Elba".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca