QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°13° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 03 dicembre 2016

Attualità giovedì 21 gennaio 2016 ore 19:14

La sabbia del Bovalico al campo sportivo

La sabbia che doveva servire al riempimento della spiaggia verrà invece dirottata al campo sportivo di Sighello perchè non compatibile con il litorale

CAMPO NELL'ELBA — I 1.200 metri cubi di sabbia prelevata dal fosso del Bovalico che dovevano servire a riempire la spiaggia di Marina di Campo intaccata dall'erosione del mare, andranno invece a sistemare il campo sportivo del Sighello. E' quanto ha deciso l'amministrazione comunale di Campo nell'Elba adottando una determina firmata dal dirigente Schezzini.

Il cambio di programma rispetto al piano originale pare essere dettato da alcune analisi effettuate dai tecnici del Consorzio di bonifica, soggetto attuatore degli scavi al fosso del Bovalico, e che nelle settimane scorso finì al centro della bufera per aver svuotato sulla spiaggia quella che, pur proveniente dal fosso, era terra e non sabbia.

"Risulta pervenuta da parte del Consorzio di Bonifica Toscana Costa - si legge nel documento - una richiesta di individuazione di un sito per il riutilizzo di quota parte dei depositi sabbiosi provenienti dai lavori di escavo del Fosso del Bovalico. La suddetta richiesta trova motivazione nella impossibilità di ricollocare tale materiale sabbioso sull’arenile di Marina di Campo come prevedeva il progetto originario in quanto le caratteristiche generali dei depositi sabbiosi in questione non risultano più compatibili con quelle dell’arenile".

"La tipologia dei sedimenti in questione risulta compatibile con un riutilizzo nel complesso sportivo comunale per operazioni di livellamento dei campi di giuoco e per sistemazioni delle aree a verde circostanti - continua la delibera - si decide quindi di individuare il complesso sportivo del Sighello quale sito per il riutilizzo finale di una volumetria pari a 1200 mc di sedimenti sabbiosi provenienti dall’escavo dell’alveo del fosso del Bovalico e di dare atto che l’area di stoccaggio provvisorio dove la ditta incaricata dal Consorzio di Bonifica Toscana Costa dovrà depositare il materiale in questione è individuata nel piazzale antistante le tribune del campo sportivo del Sighello".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Tag