QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 24°28° 
Domani 21°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 giugno 2016

Politica giovedì 11 febbraio 2016 ore 15:59

Il Ministro interviene su Galenzana

Nicchi e Realacci: "Il ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti si è impegnato a far rimuovere i manufatti privati da Galenzana entro fine mese"

CAMPO NELL'ELBA — "Il ministro dell'Ambiente si è impegnato a far rimuovere i manufatti dei privati da Galenzana. Siamo molto soddisfatti di quanto deciso dal dicastero e confindiamo che questa decisione venga ottemperata al più presto. Ci ha detto entro la fine di febbraio". Così i deputati Marisa Nicchi (Sel – Sinistra Italiana) ed Ermete Realacci (Pd).

Il caso del sentiero per Galenzana è arrivato in Parlamento in questi giorni. I deputati Marisa Nicchi (Sel – Sinistra Italiana) ed Ermete Realacci (Pd) hanno presentato un’interrogazione parlamentare in cui chiedevano al ministro dell’Ambiente di verificare la reale situazione del sentiero e dell’intera area, compresa in parte nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, dopo le numerose segnalazioni di abbattimento di vegetazione, utilizzo di mezzi pesanti e chiusura di sentieri. 

“E’ ora di dire basta alle ingerenze private su questo bellissimo percorso ambientale – aveva detto la deputata Nicchi – che hanno portato a degradare fino all’impercorribilità questo tratto di strada, vero e proprio patrimonio dell’isola d’Elba che rischia di scomparire”.

“Legambiente ed altre associazioni – si era così rivolta Nicchi al ministro - hanno più volte invitato le precedenti e l’attuale Amministrazione Comunale di Campo nell’Elba a mettere fine a queste prepotenze, culminate negli anni passati anche in diversi abusi nella zona che hanno portato a sequestri e all’avvio di procedimenti penali, ed a far riaprire e liberare immediatamente da occultamenti ed ostacoli il tratto costiero del sentiero che congiungeva Marina di Campo a Galenzana e divenuta l’unico accesso alle spiaggette dei Salandri”.

Tag