QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 19°20° 
Domani 19°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 16 ottobre 2017

Attualità lunedì 14 novembre 2016 ore 16:44

665mila euro di interventi sui fossi

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa ha reso noti gli interventi effettuati sul territorio e l'ammontare dell'investimento per l'Elba

CAMPO NELL'ELBA — "Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa lavora quotidianamente sul territorio dell'Isola d'Elba per monitorare i corsi d'acqua in gestione ed interviene in primo luogo con la manutenzione ordinaria ed in secondo luogo, laddove necessario, con interventi mirati". 

Comincia così la nota che il Consorzio di Bonifica ha diffuso per rendere noti gli interventi sull'isola in questo 2016 che si avvia alla conclusione. "Lo sfalcio dell'erba - continua l'ente - e la trinciatura della vegetazione infestante viene svolta prioritariamente da gennaio a marzo e da luglio a dicembre".

L'attività tuttavia più impegnativa, anche sotto il profilo finanziario, è quella che riguarda la manutenzione dei corsi d'acqua, che viene svolta nei mesi primaverili di aprile, maggio e giugno.

Interventi effettuati a "Campo Nell'Elba, sul Formicaio, Bovalico, Alzi e Affluente, sui quali è in programma anche un secondo intervento, a Capoliveri su Stagnola, S.Maria, Lacona e Pino, a Porto Azzurro sul Valdana, Botro di Portolongone sui quali si tornerà ad intervenire, per una seconda volta, e a Rio Marina, tra Rio Marina e Rio Elba su Chiassi, Baccetti, Riale e Ortano, ritenuti rilevanti per la sicurezza idraulica dei centri abitati".

In totale il programma di manutenzione ordinaria sull'Isola d'Elba per il 2016 prevede lavori su 90 km di corsi d'acqua, di cui circa 87 Km già eseguiti o in fase di conclusione. Ancora da fare e in programma entro l'anno il Fosso Carpani Riondo, il Fosso S. Martino e il Fosso Acquaviva a Portoferraio. 

Un investimento complessivo di circa 665mila euro di cui circa il 50% in amministrazione diretta ed il restante 50% per conto terzi sulla base di apposite convenzioni con aziende agricole, enti pubblici oppure per affidamento diretto o gara. 

Tag